INDIETRO

schema rete idroviaria (jpg)

IL FIUME PO DA FOCE TICINO A CREMONA

DATI E CONSIDERAZIONI SULLA NAVIGAZIONE INTERNA
E SUL SISTEMA IDROVIARIO
PADANO VENETO

Descrizione generale

Il Po da foce Ticino a Cremona si estende per 97 km ed è scarsamente navigato per i problemi determinati dall'impossibilità di utilizzare la conca di navigazione di Isola Serafini (annessa allo sbarramento realizzato per la centrale idroelettrica omonima degli anni 60) a causa dell'abbassamento del letto del fiume a valle della conca stessa. Il traffico merci attuale, che non è registrato dalle statistiche, è composto essenzialmente da inerti. Vi è anche un certo traffico turistico. La conca è utilizzabile mediamente per circa 30 gg/anno. Sono inoltre assenti le opere di regolazione.

La pendenza media del tratto è di circa 20 cm/km, mentre la portata di magra è di circa 300 m 3 /s.

Queste caratteristiche appaiono abbastanza favorevoli per la navigazione, anche se i natanti della V classe, in assenza di opere di bacinizzazione, potrebbero arrivare solo fino a Piacenza.

Lo stato dell'idrovia

L'idrovia si presenta allo stato attuale con le seguenti caratteristiche:

Tratto foce Ticino - Piacenza

•  sezione liquida minima (in condizione di magra): 400 m 2

•  tirante d'acqua: in funzione dei livelli idrometrici del fiume leq = 1.00 m

•  tirante d'aria minimo: 7,00 per più di 300 gg/anno

•  lunghezza: 46 km

Tratto Piacenza - Cremona

•  sezione liquida minima (in condizione di magra): 600 m 2

•  tirante d'acqua: in funzione dell'altezza idrometrica leq = 1.60 m

•  tirante d'aria minimo: 7,00 per più di 300 gg/anno

•  lunghezza: 51 km

•  porti in programma: Piacenza

Conca di Isola serafini

•  larghezza: 11,50 m

•  lunghezza: 85 m

•  salto: in funzione dell'altezza idrometrica

•  tipo porte: a ghigliottina

•  tirante d'acqua: >2,00 m per 30 gg/anno (durante periodi di piena)

•  tirante d'aria: minimo 7,00 per più di 300 gg/anno

•  note: la conca è inutilizzabile per l'abbassamento a valle della conca del letto del Po


Prospettive di sistemazione dell'idrovia

Per garantire la navigazione con un'adeguata continuità è necessario ripristinare la conca di navigazione di Isola Serafini ed intervenire a monte di essa, in particolare nella zona di Piacenza, per assicurare la navigazione a corrente libera.

leq = livello equivalente, livello minimo per 340 gg/anno

 

Il tratto Isola Serafini Piacenza presenta condizioni di navigabilità più favorevoli dovute al rigurgito dello sbarramento della centrale idroelettrica.

È gia stata completata la progettazione per la costruzione di una nuova conca a Isola Serafini.

L'opera è interamente finanziata e sono in corso le procedure d'appalto.

 

Fiume Po da Cremona a Mare
 
Fiume Po da Foce Ticino a Cremona
Fiume Po da Casale Monferrato a foce Ticino
Idrovia Milano Cremona
Fiume Mincio da Mantova alla confluenza con il Po
Idrovia Ferrara Ravenna
Idrovia Fissero Tartaro Canalbianco Po di Levante
Idrovia Po Brondolo
Idrovia Padova - Venezia
Litoranea Veneta
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

INDIETRO
designed by [item]